Prenota il manuale di Epi Info in italiano

Manuale EpiInfo

 in italiano

 

Prenota >>>

 

 

Home Epi Stone Manuale Download Faq Contatti Corsi Epi Audit

punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco punto elenco
punto elenco

Dove trovo un CD-ROM di Epi Info e un manuale italiano a stampa?

Epi Info funziona sotto Windows XP?

E' disponibile CSAMPLE in Epi Info?

Epi Info può funzionare in rete LAN ?

Come si converte un file Epi Info 6 nel formato Epi Info 3?

Mentre installo i file setup di Epi Info  o EpiPatch, mi compare un messaggio che chiede un altro disco. Cosa devo fare?

Vorrei creare una mappa in Epi Map.  Dove trovo i file con i confini geografici?

Come posso creare un codice check nel mio database?

Come posso apprendere Epi Info? Ci sono corsi o esercizi di apprendimento?

Quanto costa Epi Info?

Quali sono i diversi tipi di variabili in Epi Info?

Cos'è Epi Data? 

Qual è la differenza fra Relate e Merge?

Qual è la differenza fra Required e Mustener?

Quale versione di MDAC usa Epi Info?

Perché non posso immettere i dati direttamente in una maschera collegata?

Perché non riesco a leggere tabelle di Excel in Epi Info?

Non riesco a stampare dei grafici( cliccando su "print" non ottengo alcuna stampa), e nemmeno a copiare un grafico. Come devo procedere?

Qual è il numero massimo di record che può trattare Epi Info con Analysis?

Non riesco a individuare il percorso in analysis per ottenere media (+-deviazione standard) e mediana (range)dei dati inseriti in una view (ad esempio età, giorni di degenza). Come devo procedere?

Ci sono problemi se viene utilizzato un archivio di Epi Info, creato con la versione subito precedente a quella del febbraio 2004, con quet' ultima versione?

Come posso fare ad introdurre e cercare stringhe di testo contenenti l’apostrofo?

Qual è la procedura per eliminare dal data base i doppi identificati come uguale cognome, nome e data di nascita ?
 

 

Epi Info funziona sotto Windows XP o Millenium (ME)?

Sì, Epi Info è stato testato sotto Windows XP, anche se meno a lungo poiché è stato rilasciato di recente. Epi Info può essere eseguito in Windows 98/SE, Windows NT, Windows 2000 , Windows Millenium (ME) e Windows XP. Dopo la versione 3.2, con Windows Installer non sono stati segnalati più problemi di compatibilità con il sistema operativo. E' necessario installare Epi Info con le autorizzazioni di Administrator.

Per favore segnalate ogni conflitto o difetti (bugs) al seguente indirizzo  aiuto@epiinfo.it

Vai a inizio pagina

Dove trovo un CD-ROM di Epi Info e un manuale a stampa?

Il 12 marzo 2005 è stata pubblicata la

 Edizione Italiana di Epi Info

Edizione Italiana di Epi Info

Manuale di Epi Info a stampa, 720 pagine

CD-ROM con il programma in italiano

Aiuto in linea in italiano

Esempi ed esercizi in italiano

€ 55,00
(+ spese di spedizione € 1,50)

 

Per acquistare una copia e sostenere il progetto Epi Info in Italia compila il

modulo di prenotazione.

E' possibile acquistare più copie (ad esempio per distribuirli ai corsi di Epi Info) a prezzi ridotti.

3-10 copie € 50.00 la copia
11-20 copie € 45.00 la copia
inviando una mail a
prenotamanuale@epiinfo.it 

oppure un fax: 178 276 6718

 

Vai a inizio pagina

E' disponibile CSAMPLE in Epi Info?

Sì, il modulo CSAMPLE per Epi Info è stato completamento. Ora si può effettuare anche da Epi Info un campionamento per cluster stratificati.

Vai a inizio pagina

Epi Info può funzionare in rete LAN oppure diverse persone possono accedere allo stesso database contemporaneamente?

Epi Info dovrebbe essere installato localmente su ciascun Personal Computer. I programmi di Epi Info non sono stati progettati per un server in LAN.    Tuttavia, se il database di Epi Info è disponibile in rete LAN (directory condivisa) diversi utenti possono accedere agli stessi dati attraverso il proprio computer, anche contemporaneamente. I problemi sopraggiungono quando si tenta di modificare lo stesso record!

Vai a inizio pagina

Come si converte un file Epi Info 6 nel formato Epi Info?

Per gli utenti di Epi Info per DOS, che hanno applicativi che funzionano in modo soddisfacente, può essere realistico conservare i programmi precedenti e convertire il menu in un programma nel formato di Epi 2002 (il programma Menu di Epi Info può leggere i file MNU di Epi Info 6 con pochi o nessun cambiamento). I file check(.CHK) di Epi Info 6 possono essere importati in MakeView, ma sono marcati (con un asterisco all'inizio di ogni riga) in modo che non siano attivi prima della loro revisione manuale e prima di essere stati provati, in quanto non tutti i codici check di Epi Info 6 sono uguali o sempre necessari in Epi Info. Per leggere un file .REC in Epi Info (ed analizzarne i dati): Aprire Analisi dei dati dal menu di Epi Info Selezionare "READ (Importa)" dall'elenco dei comandi nella sezione a sinistra Selezionare Epi6 come "Formato dei dati" e scegliere il file .REC Selezionare da "File di dati" di nuovo il file .REC Clic su OK per chiudere la finestra.

Vai a inizio pagina

Mentre installo i file setup di Epi Info o EpiPatch, mi compare un messaggio che chiede un altro disco. Cosa devo fare?

Può essere che i file accessori .wXX non siano presenti o abbiano cambiato nome durante il processo di trasferimento o download. Alcuni browser aggiungono l'estensione del nuovo file su quello esistente, così che si ottiene un nome strano simile a EpiPatch.w04.w04. Rinominare correttamente il file o aggiorna il tuo browser alle vesioni IE 5.5 o Netscape 4.7 che non presentano tali errori.

Vai a inizio pagina

Vorrei creare una mappa in Epi Map.  Dove trovo dei file con i confini geografici?

Primo, esamina la pagine Shapefiles for Epi Map 2002, dove puoi trovare alcune cartine con i confini geografici (U.S. county). Se non trovi ciò che cerchi qui, prova alle pagine  Resources for Creating Public Health Maps.  Guarda sotto Geographic Boundaries, Principal Repositories per iniziare la tua ricerca.Inoltre nel manuale in linea di Epi Map 2002 sono presenti molti collegamenti (links) per esplorare il dinamico mondo della informazione geografica nelle scienze della salute. I collegamenti esterni sono raggruppati per il loro contenuto attinente: Limiti geografici, Dati, Analisi geostatistiche, Progetti globali di salute pubblica GIS, Conferenze e simposi, Software e Consulenti.

Vai a inizio pagina

Come posso creare un codice check nel mio database? 

Aprire l'ambiente Check cliccando sull'opzione CODICI CHECK nella voce View, nel menu a tendina di MAKEVIEW. Apparirà un elenco a discesa dei campi disponibili. Fare clic sulla freccia sotto la voce "Campo in cui si verifica l'azione" per aprire l'elenco con i nomi dei campi e scegliere quello dove si vuole che sia eseguito il codice. A questo punto apparirà un riquadro di dialogo con le linguette e i pulsanti dei comandi Check e sotto sarà visualizzato l'editor di programma. Dalle linguette disponibili, scegliere i comandi appropriati per creare il codice check. Quando il codice è completo, fare clic sul pulsante SALVA nella sezione dell'Editor di Programma del Codice Check. Clic sul pulsante OK in alto per uscire dalla schermata.

Vai a inizio pagina

Come posso apprendere Epi Info? Ci sono corsi o esercizi di apprendimento?

 Controllare nel sito italiano di Epi Info per le offerte più recenti di corsi alla pagina Corsi di EpiInfo

Potete anche prelevare gli esercizi su Epi Info dal nostro sito Web. Essi sono in grado di guidarvi passo, passo, dalla creazione iniziale di un questionario fino alle analisi statistiche finali. Il materiale del corso su Epi Info contiene 13 esercizi sviluppati dal team di Epi Info del CDC. Questi esercizi coprono i principali aspetti di Epi Info, inclusi la creazione di un questionario in MakeView, la programmazione del codice check, l'immissione dei dati usando Enter, l'analisi dei dati con Analysis, la rappresentazione dei dati su una mappa con Epi Map e la creazione di un menu personalizzato. Sono gli stessi esercizi usati nei corsi d'insegnamento su Epi Info del CDC. Vi invitiamo ad usarli e a modificarli secondo le vostre esigenze.

Vai a inizio pagina

Quanto costa Epi Info?

 Epi Info ed EpiMap sono pacchetti software di pubblico dominio, disegnati per la comunità globale dei professionisti e dei ricercatori di sanità pubblica. Entrambi permettono di costruire facilmente moduli e database, di realizzare l'immissione e l'analisi dei dati con statistiche epidemiologiche, mappe e grafici.

Sebbene "Epi Info" sia un marchio del CDC, i programmi, la documentazione e il materiale d'insegnamento sono di pubblico dominio e possono essere liberamente copiati, distribuiti e tradotti. Per ulteriori informazioni fare riferimento al nostro sito oppure al sito ufficiale di Epi Info: www.cdc.gov/epiinfo

Vai a inizio pagina

Quali sono i diversi tipi di variabili in Epi Info?  

Variabile Standard: permane solo nel progetto corrente, è considerata come una variabile della maschera, possono esserle assegnati valori che derivano da altre variabili

Variabile Global: permane in progetti diversi finché Analysis è aperto; sparisce quando si esce da Analysis, è come un valore costante; ad essa può essere assegnato solo un valore fisso o può rappresentare un valore fisso da assegnare un'altra variabile. Non può essere elencata con il comando LIST e non può ricevere valori che derivino da altre variabili, poiché può contenere soltanto un singolo valore fisso.

Variabile Permanent: può immagazzinare una singola unità di informazione e può conservare il valore anche dopo che il computer è stato spento e riacceso, è riservata agli sviluppatori di applicazioni per poter trasferire i valori da un programma ad un altro.

Vai a inizio pagina

Cos'è Epi Data?  

EpiData è un programma per un'immissione dei dati controllabile e validabile.

Sito ufficiale di EpiData: http://www.epidata.dk/ EpiData è prelevabile anche da questo sito alla pagina: EpiData

EpiData è un programma sviluppato per l'immissione dei dati, come aggiornamento dei principi usati nel programma Epi Info 6 per il DOS. E' un programma "tutto in uno" (ha un solo file exe) per Windows (95/98/NT/2000) e Macintosh (con l'emulazione RealPc). EpiData usa il formato dei file di Epi Info 6 (Qes, Rec e Chk). I dati possono essere esportati nei formati CSV (dati separati da virgole), dBase, Excel e Stata versione 4-6. Si possono definire facilmente controlli semplici (range, legal, date) e avanzati di coerenza logica attraverso le variabili; salti di campi basati sul valore immesso e calcoli da eseguire durante l'immissione dei dati. Possono essere prodotti un elenco dei dati e tabelle di frequenza complessiva. Confronta due file e restituisce un elenco delle differenze dei dati (validazione).

Le nuove caratteristiche comprendono: un'ampia documentazione; "interfaccia standard" di Windows; possibilità di stampare attraverso le stampanti di Windows; completamento automatico con l'anno e il secolo nelle date; aggiunta di etichette delle variabili e dei valori (incluse in Stata exports). Il programma, le varie introduzioni e i file d'aiuto sono disponibili gratuitamente.

Il programma e la documentazione sono in lingua Inglese. E' disponibile la traduzione in  Italiano.

Vai a inizio pagina

Qual è la differenza fra Relate e Merge?

  COLLEGA (RELATE): Il comando COLLEGA mette in relazione, durante l'analisi, una o più tabelle di dati con quella del database attualmente aperto, usando un identificatore (chiave) comune alle due tabelle per individuare i record appaiati. L'identificatore può estendersi per diversi record, nel qual caso i valori presenti in ognuno dei campi devono essere corrispondenti. I cambiamenti non sono permanenti e le tabelle collegate restano separate sul disco, essendo collegate solo temporaneamente con un sistema di puntatori nella memoria RAM .

UNISCI (MERGE): Unisce i record di un set di dati con quelli in un altro, usando uno o più identificatori definiti per stabilire un appaiamento fra i record. I record nel secondo set di dati possono essere aggiunti alla fine del primo set di dati, oppure essere usati per aggiornare i record del set principale o uniti ai record del primo set di dati "fianco a fianco".

Vai a inizio pagina

Qual è la differenza fra Required e Mustener?  

La caratteristica MUSTENTER (Immissione obbligatoria) di Epi Info 6 è equivalente a quella REQUIRED (RICHIESTO) di Epi Info.

A causa delle differenze fra Windows e il DOS, l'esecuzione della caratteristica è diversa: mentre la validazione in DOS avviene a livello del singolo campo, la validazione di REQUIRED si realizza alla fine della pagina. Se desiderate validare lo vostra immissione di dati a livello del singolo campo, potete aggiungere procedure di validazione per ogni campo usando il codice check

Vai a inizio pagina.

Quale versione di MDAC usa Epi Info? 

Epi Info 3.2 usa la versione 2.7 SAK1 di MDAC.

Vai a inizio pagina

Perché non posso immettere i dati direttamente in una maschera collegata?

 Epi Info supporta solo database gerarchici. Presumiamo di avere un sistema di database con due tabelle: Tabella A e Tabella B. La Tabella A è la madre della Tabella B (cioè la Tabella A è quella principale, quella B la secondaria). Se all'utente fosse permesso immettere i dati direttamenti nella tabella B, i record immessi direttamente in tabella B non potrebbero avere una rappresentazione nella tabella madre. Questo significherebbe che il campo FKEY (chiave esterna) resterebbe vuoto. Se si permettesse l'immissione dei dati nella tabella figlia senza selezionare il record madre si perderebbe ciò che viene definita Integrità Referenziale.

Se il messaggio di errore è generato nella tabella B (figlia) deriva dal disegno della maschera. Se il messaggio è generato nella tabella A, significa che si sta tentando di collegare la tabella A a se stessa. La soluzione è semplice: basta cancellare la tabella dei dati per la "Maschera A" usando la funzione Cancella tabella dei dati dal menu TOOLS in MakeView.

Vai a inizio pagina

Perché non riesco a leggere tabelle di Excel in Epi Info?  

Accertarsi che si stia usando l'ultima versione di Epi Info. Il riquadro di dialogo READ, che visualizza i nomi dei fogli di lavoro, richiede che Excel si trovi nello stesso computer, sebbene il motore Jet sottostante a Epi Info possa leggere i dati senza richiedere un qualsiasi componente di Excel installato sul computer. Esportando un foglio elettronico di Excel in un file di Access, abbiamo scoperto un problema nella esportazione delle stringhe di testo con lunghezza zero che può interferire con l'esecuzione del comando WRITE in Analysis. Nella maggior parte dei casi dovrebbe essere possibile evitare il problema escludendo i campi che contengono stringhe di lunghezza zero. In un comando LIST scegliendo HTML come formato dell'output si mettono in evidenza un elevato numero di celle vuote piuttosto che con valori "Missing".

Vai a inizio pagina

Non riesco a stampare dei grafici( cliccando su "print" non ottengo alcuna stampa), e nemmeno a copiare un grafico. Come devo procedere?

Se non è un problema di stampante, ci sono altri modi per stampare i grafici. Quando si esce dalla modalità interattiva del grafico, Epi Info trasferisce il grafico creato nella pagina html della finestra dei risultati. Da lì è possibile stampare la pagina, copiare tutta la pagina e incollarla in Word, oppure selezionare il solo grafico e incollarlo in un altro programma. Un altro metodo è andare a cercare il file immagine in cui Epi Info salva i grafici. Il nome del file è OUTxx.jpg, dove xx è un numero progressivo corrispondente ai grafici via via creati.

Vai a inizio pagina

Qual è il numero massimo di record che può trattare Epi Info con Analysis?

1.000.000.000 ;praticamente il limite di Access (un data base di 2 GB).

Vai a inizio pagina

Non riesco a individuare il percorso in analysis per ottenere media (+-deviazione standard) e mediana (range)dei dati inseriti in una view (ad esempio età, giorni di degenza). Come devo procedere?

In analysis clicca sul comando "read" per importare il file .mdb in cui é contenuto il progetto; poi clicca su "means" ed inserisci nel campo "means of" il nome della variabile numerica di cui vuoi calcolare media, mediana ecc.

Vai a inizio pagina

Ci sono problemi se viene utilizzato un archivio di Epi Info, creato con la versione subito precedente a quella del febbraio 2004, con quet' ultima versione?

Assolutamente no! il formato di EPi Info per Windows è rimasto invariato.

Vai a inizio pagina

Come posso fare ad introdurre e cercare stringhe di testo contenenti l’apostrofo?

In Epi Info si risolve la questione dell'apostrofo inserendo l' asterisco prima o dopo la stringa da cercare nella funzione Find del programma Enter (ad es. "*Angelo*").

Vai a inizio pagina

Qual è la procedura per eliminare dal data base i doppi identificati come uguale cognome, nome e data di nascita ?

Si crea un nuovo campo che contiene cognome, nome e data di nascita(io lo chiamerò doppio);

DEFINE doppio

ASSIGN doppio=cognome& nome & data di nascita (tutte le variabili contenute in questa stringa devono essere in formato testo)

FREQ doppio

OUTTABLE = doppi (in questo modo trascrivo i doppi in una tabella apposita che chiamo doppi)

Ora leggo l'out-table di sintesi ottenuto READ Doppi

SELECT COUNT>1 LIST * LINENUMBERS (Lista dei nominativi doppi) Il campo Line corrisponde al numero del record da cancellare in Enter Data cliccando il tasto MARK RECORD AS DELETED.

Ora i vari campi contenuti in questo record cambieranno da nero a grigio(questo mi identifica i record cancellati che non verranno contati in Analysis).

Vai a inizio pagina

 
 

 

 

 


  Home Altro Software

 

Copyright © 2001-2009 Associazione Italiana di Epi Info - Aggiornato il: 12/09/09